22 giu 2015

 

6 Libri da leggere prima dell'uscita dei film

Tutti noi - almeno credo - amiamo passare un paio d'ore al cinema per dimenticare la nostra realtà quotidiana e immergerci in quella fantastica dei film, ma c'è un altro sostituto del cinema ovvero le pagine di un libro che ci fanno rivivere con la nostra immaginazione le storie inventate dagli scrittori dove noi lettori leggendo seguiamo i personaggi e le loro vicende in "un viaggio anche per il più povero, che non paga nulla, tanto semplice è la carrozza che trasporta l'anima umana" come scriveva  Emily Dickinson. Comunque penso sia molto forte il potere del libro, visto che diversi film vengono tratti dai romanzi, anche se spesso possono deludere quando si è già letto la storia sulle pagine stampate, vedendola poi sviluppata sullo schermo. Ecco allora alcuni libri da leggere prima o anche dopo le trasposizioni nelle sale cinematografiche.








Via dalla pazza folla - Thomas Hardy

Nel romanticismo vittoriano, questa storia combina corteggiamento vecchio stile, con un'eroina decisamente intraprendente e vivace. Bathsheba Everdene deve scegliere fra tre pretendenti  il gentleman contadino Boldwood, il soldato seduttore Troy e il pastore devoto Gabriel Oak al quale " gli piaceva pronunziare: «Batsceba» come un divertimento personale, invece di fischiare; rivolgeva la propria predilezione ai capelli neri quantunque avesse giurato su quelli castani fin da quando era ragazzo; si isolava dalla gente finché lo spazio che occupava agli occhi del pubblico diveniva con disprezzo piccolo. L'amore è una forza potenziale entro una debolezza attuale". Ognuno di loro, in modi contrastanti, sconvolgerà le decisioni di Bathsheba e complicandone la vita, con la tragedia dietro l'angolo minacciando la stabilità di tutta la comunità. 

L'ultima trasposizione cinematografica è del 1967 interpretata da Julie Christie, questa nuova edizione in uscita a settembre fra costumi d'epoca e battute taglienti sembra avere più spazio per esplorare il complicato triangolo amoroso. Carey Mulligan la protagonista femminile aggiunge una malinconia attraente nella nebbiosa campagna inglese "un disgustoso eppur magnifico velo argenteo compenetrato di luce solare".





Alex un artista e Ruth un ex insegnante devono portare il loro amato bassotto, le cui gambe posteriori si sono improvvisamente paralizzate in un ospedale a sessanta isolati di distanza. Ma le strade di Manhattan sono piene di traffico. Il loro cane Dorothy è il centro emotivo di Alex dopo quarantacinque anni di matrimonio senza figli con Ruth. Ma non è solo il cane a preoccuparli. Questo è anche il fine settimana in cui Alex e Ruth devono vendere il loro appartamento. Stanchi di fare tutti i giorni cinque piani di scale alla loro età. L'appartamento adesso  è stato valutato per un milione di dollari da un'agente immobiliare il che li spinge a vendere subito. Perciò dopo decenni di quiete matrimoniale, la loro vita si anima fra ansia e preoccupazioni, fra speranza e disperazione collettiva, spostando i punti vista da Alex a Ruth, al piccolo cane, tra esperti di TV via cavo, sondaggisti, testimoni, agenti immobiliari, cacciatori di case, cani ululanti, veterinari, infermieri, e tassisti in un romanzo di ansia urbana. 
Nel film i protagonisti sono Morgan Freeman e Diane Keaton un insolita coppia attraversata da dei flashback negli anni '70 qualcuno in stile Indovina chi viene a cena con i genitori dubbiosi a causa della diversità razziale. Non solo una storia d'amore o un racconto nostalgico ma un romanzo ironico sulle assurdità degli immobili di New York in cui il bassotto della coppia ottiene la sua chance nella narrazione.





Nei luoghi oscuri  - Gillian Flynn

Questo libro è stato scritto nel 2009 prima de L'amore bugiardo, anche questa è una storia thriller che racconta di Libby a cui sono state uccise la madre e le sorelle quando aveva 7 anni. Della strage viene accusato il fratello Ben 15 enne. Da allora dopo ventiquattro anni Libby che ha vissuto marginalmente, verrà contattata da un gruppo di feticisti del crimine convinti dell'innocenza di Ben. Libby perciò inizierà a fare domande che non ha mai osato prima, scoprendo culti satanici raccapriccianti che erano su tutte le news negli anni '80. 
Charlize Theron è Libby in Dark Places  facilmente manipolabile da avvocati e stampa a testimoniare contro il fratello in una comunità provinciale dove Ben diventerà il bersaglio di una caccia alle streghe moderna e dove la sorella eroicamente cercherà la soluzione.  









Città di carta - John Green

Una liceale di nome Margo sparisce misteriosamente allo scopo di tormentare chi l'ha ferita. Quentin Jacobsen ha avuto una cotta per Margo e in passato hanno trovato il cadavere di un uomo condividendo questa inquietante scoperta. Un mese prima del loro diploma di scuola superiore, Margo si presenta alla finestra di Quentin nel bel mezzo della notte. Ha messo a punto una missione di vendetta su un gruppo di persone che lei crede abbiano interferito nel corso della sua carriera scolastica. Lei ha bisogno di qualcuno per compiere questa vendetta. Quentin la seguirà fino ad un certo punto finché appunto un giorno Margo non si presenterà a scuola. Lei è già scappata quattro volte in passato, così i suoi genitori non si preoccupano più di tanto. Quentin si metterà alla sua ricerca, ma domandandosi se la sua Margo è veramente quella che conosce. " Un miracolo capita a tutti. Io la vedo così...Ma il mio miracolo è stato un altro. Il mio miracolo è stato questo: tra tutte le case di tutti i quartieri di tutta la Florida, mi sono ritrovato a vivere nella porta accanto a quella di Margo Roth Spiegelman ". John Green è l'autore del best seller Cercando Alaska . Il film con dei giovani attori uscirà a settembre.




Una passeggiata nei boschi - Bill Bryson

Lo scrittore è un appassionato viaggiatore e dopo essersi trasferito in una cittadina del New Hampshire decide di affrontare l’Appalachian Trail un sentiero di oltre 3400 km lungo la costa orientale degli Stati Uniti, attraverso la catena dei monti Appalachi, dalla Georgia al Maine tagliando quattordici stati, "attraverso morbide e piacevoli colline". Ma affrontare quel percorso da solo è rischioso ci vorrà qualcuno che lo accompagna.  Dopo diversi rifiuti, spunterà un vecchio compagno di scuola Stephen Katz, stranamente impaziente di unirsi all'impresa. L'amico non è proprio in forma fisica per affrontare il viaggio ma è sempre meglio che essere soli. Fra avversità meteorologiche, fauna locale selvaggia e altre avventure,  si renderanno conto che l'intero sforzo è troppo per loro, perciò ne salteranno un pezzo cercando un sistema più facile. Una sezione della passeggiata terminerà dopo 1300 km. I due si divideranno: Bryson per lavorare a un libro, Katz tornerà a casa nello Iowa. Nei mesi successivi Bryson continuerà per piccoli passi illustrando con il suo modo didattico la storia dei luoghi con aneddoti e un tono ironico, ritrovando poi l'amico e continuando il percorso.  Già considerato un classico del genere è una lettura divertente che vi farà apprezzare la vita all'aria aperta o perlomeno una sedia comoda o una panchina per sedersi e leggere in pace. 
A Walk in the Woods è il film tratto da questo divertente ed ecologico racconto interpretato dall' insolita e inedita coppia Robert Redford e Nick Nolte.






Ritratti persiani  - Gertrude Bell

Gertrude Bell (1869 - 1926) è stata una scrittrice, archeologa e anche agente segreto, una sorta di Lawrence D'Arabia al femminile. A ventiquattro anni lasciò Oxford e la grigia quotidianità inglese per intraprendere l'avventura in quella che allora si chiamava Persia. Attraverso conoscenti dell' ambasciata inglese svolse attività di sostegno e controspionaggio per la rivolta araba durante la prima guerra mondiale. Winston Churchill la ritenne insieme a T.H. Lawrence - i quali ebbero un incontro nel 1921 al Cairo - un importante elemento, un abile diplomatica, tra le maggiori conoscitrici della realtà araba dell'epoca, rimase in quei luoghi per il resto della sua vita. Imparò il persiano, il turco e l'arabo, e le informazioni che raccolse sulle varie tribù del deserto furono di vitale importanza per i servizi segreti britannici. In questo libro, che è una sorta di diario personale dei suoi viaggi, vi è una raccolta di immagini su un mondo ancora oggi lontano dalla realtà europea. Qui i persiani appaiono nella loro quotidianità, la vita delle donne, antichi giardini nascosti, con i misteri di un certo misticismo orientale.
Una parte della vita della Bell "la regina del deserto" viene trattata nel film Queen of the desert di Werner Herzog presentato al Festival di Berlino con Nicole Kidman nel ruolo dell'esploratrice e Robert Pattinson in quello di T.H. Lawrence cercando di dare una giusta notorietà storica a questa donna oscurata dalle imprese di Lawrence.


I libri 

Via dalla pazza folla di Thomas Hardy, Garzanti
Ruth & Alex. L'amore cerca casa, Newton Compton Editore
Nei luoghi oscuri di Gillian Flynn, Piemme
Città di carta di John Green, Rizzoli  
Una passeggiata nei boschi di Bill Bryson, Tea
Ritratti persiani di Gertrude Bell, Elliot editore



Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

  

 

L’estate raccontata da quattro scrittori

da Truman Capote a Hermann Hesse

 

Vai all’articolo