17 nov 2021

 

Novità libri novembre 2021. Ultime nuove uscite consigliate

Breve selezione di libri novità in uscita nel mese di novembre 2021. In evidenza gli inediti racconti giovanili di Charlotte Brontë


Alexander_Mark_Rossi_Verbotene_Bücher_1897


Tra le uscite editoriali del mese di novembre segnalo alcuni libri freschi di stampa a cui secondo me vale la pena dargli un'occhiata. A cominciare dal classico per gli amanti di Charlotte Brontë vengono pubblicati due racconti lunghi inediti scritti ad appena 18 anni e molto fantasiosi. 

A seguire un giallo inglese degli anni '50 soffuso di black humour scritto da Pamela Branch (1920 - 1967) nata nell'isola di Ceylon. Di facoltosa famiglia britannica, frequentò varie scuole private nel sud dell’Inghilterra, visse per tre anni nel Kashmir su una casa galleggiante. Al suo rientro in Inghilterra verso la fine degli anni ’40, sposò Newton Branch con il quale si trasferì a Cipro. Qui, in un antico monastero ortodosso, Pamela scrisse il suo primo mystery umoristico, ovvero Il club degli assassini

Con Pamela L. Travers andiamo in cucina con Mary Poppins che preparerà dei dolci deliziosi e altre leccornie in un momento di assenza dei signori Banks. 

La gallese Dorothy Edwards, morta suicida nel 1934, ci porta in un paesino del Galles con un timido impiegato postale, Mr Nettle, che suona il violoncello, questi si innamora di una bella donna, ma con il lento avvicinarsi della primavera vediamo le fragili speranze di Mr Nettle, altrettanto dolcemente svanire. Pubblicato per la prima volta nel 1928, questo unico romanzo di Dorothy Edwards, intreccia musicalmente il suo tema principale - la solitudine della condizione umana - con uno sguardo sottile alle sue conseguenze.  

L'americana Shirley Jackson nota per le sue storie da incubo, propone un altra storia satirica con una strana famiglia che vive in una vecchia casa, dove sono presenti un senso di decadenza e sventura, leggende familiari, personaggi stravaganti, l'offuscamento della realtà e della magia, una commedia nera e pungente che ti fa sussultare con piacere e dolore. 

Infine un libro di Michelle Magorian che in Inghilterra nel 1981 ha avuto grosso successo, vincitore del Guardian Children's Fiction Prize, premio letterario che riconosce ogni anno un libro di narrativa scritto per bambini e ragazzi, una classica storia emotivamente toccante di guerra, resilienza dello spirito umano, speranza, famiglia, amicizia, amore, antisemitismo, morte e abusi sui minori, scritta magnificamente, trattando con delicatezza i problemi più difficili.



sortilegio charlotte bronte

IL SORTILEGIO 

con Il trovatello

Autore: Charlotte Brontë

Editore: Edizioni Clichy

Genere: Classici della letteratura inglese


Vengono presentati i racconti ancora inediti del ciclo di Angria, il regno immaginario creato da Charlotte Brontë dieci anni prima di scrivere il suo capolavoro Jane Eyre

Un’affascinante immersione nel mondo fantastico creato da Charlotte negli anni della sua giovinezza insieme al fratello Branwell, un viaggio alle radici del talento dell’autrice, di cui si possono intravedere stile, tracce e temi nei due racconti Il sortilegio e Il trovatello, scritti all’età di diciassette e diciotto anni e pubblicati ora per la prima volta in Italia.

Il sortilegio è una fantastica storia di amore e gelosia, rivalità e ambizione frustrata. Quando il neonato marchese di Almeida viene dichiarato morto, i regni di Wellingtonsland e Angria vengono privati ​​del loro erede. Ansiosi di garantire la sicurezza futura delle nazioni, i consiglieri di re Zamorna lo pregano di nominare il suo successore e quando lo stesso Zamorna soccombe a una misteriosa malattia pericolosa per la vita, il bisogno diventa ancora più urgente. 

Il trovatello venne scritto quando Charlotte aveva 17 anni, è una classica fiaba ambientata nel regno immaginario di Verdopolis. Abbandonato da bambino, Edward Sydney trova un "protettore" in Mr. Hasleden, un ricco proprietario terriero locale che dichiara di interessarsi al bambino e lo rivendica come suo. Il ragazzo cresce credendo che Hasleden sia suo padre, ma dopo la sua morte, Edward scopre le prove del suo vero nome e le circostanze della sua nascita.




club degli assassini


IL CLUB DEGLI ASSASSINI

Autore: Pamela Branch

Editore: Polillo

Genere: Narrativa gialla


A Chelsea, nel cuore di Londra, Clifford Flush ha fondato il Club dell’Asterisco, un circolo molto esclusivo che potrebbe anche essere chiamato il Club degli Assassini. Già, perché per poter essere ammessi in quell’ambiente riservato, che garantisce vita natural durante, cibo, pernottamento e tutti i servizi essenziali, i potenziali soci devono possedere un solo requisito: essere stati assolti ingiustamente da un’accusa di omicidio. In un crescendo di sorprese e situazioni paradossali, questo mystery del 1951, soffuso di black humour e finora inedito in Italia, appassionerà e divertirà i lettori fino all’ultima pagina.





in cucina con mary poppins


IN CUCINA CON MARY POPPINS

Autore: Pamela L. Travers

Editore: Rizzoli

Genere: Narrativa per ragazzi


Che guaio! Il signore e la signora Banks stanno per partire, proprio quando la cuoca di famiglia è costretta ad andarsene per curare i nipoti malati. Che fare? Mary Poppins non ha dubbi: cucinerà lei, con l'aiuto dei bambini. E così, la tata e i piccoli Banks prepareranno per ogni giorno della settimana un menu speciale. Ogni giorno della settimana dal Lunedì alla Domenica un visitatore speciale della galleria di personaggi mitici dei libri di Mary Poppins si presenta nella cucina dei Banks per aiutare Mary Poppins a preparare il pasto della giornata.  

La signora Corry  si mette d'impegno con la cottura di un roast beef e uno Yorkshire pudding. 

L'ammiraglio Boom cucina una torta di carote e mele. Il signore e la signora Turvey vengono a mescolare gli ingredienti per uno stufato irlandese e un dolce al miele e banane. 

Il cugino di Mary Poppins, il signor Twigley, si presenta per suonare con gli utensili da cucina mentre Mary Poppins e i bambini preparano le polpette di manzo... 

Con ricette e illustrazioni di Mary Shepard. 





sonata d'inverno


SONATA D’INVERNO

Autore: Dorothy Edwards

Editore: Elliot

Genere: Drammatico


Il romanzo inizia l'ultimo giorno d'estate quando Arnold Nettle, un timido giovane impiegato del telegrafo, arriva in un villaggio inglese senza nome per lavorare nell'ufficio postale di suo zio. L'unica ambizione di Albert al suo arrivo è di superare il prossimo inverno senza malattie. Ha sofferto di problemi di salute per tutta la vita fino a questo punto. Non avendo spazio a sufficienza a casa di suo zio, prende alloggio nella casa della signora Clark. 

La signora Clark vive con la sua civettuola figlia adolescente Pauline e il suo giovane figlio Alexander. I Clark sono una famiglia della classe operaia e Arnold li trova piuttosto irritanti, comunque è felice di avere qualsiasi opportunità per stare fuori casa dopo la sua giornata all'ufficio postale. Pauline cerca di coinvolgerlo nei piccoli segreti che nasconde a sua madre, mentre la signora Clark, è spesso infastidita da lei, urlandogli contro. 

Poco dopo il suo arrivo nel villaggio, Arnold vede attraverso la finestra dell'ufficio postale per la prima volta l'affascinante Olivia Neran. Poi lei entra nell'ufficio postale per inviare un telegramma. Per Arnold quel primo sguardo sembrerà preannunciare almeno la possibilità di buone cose future. Irrimediabilmente infatuato, sarà troppo timido per fare qualcosa al riguardo. 




la meridiana shirley jackson


LA MERIDIANA

Autore: Shirley Jackson

Editore: Adelphi

Genere: bizzarro

Zia Fanny è sempre stata un po' strana. Nessuno quindi è sorpreso quando mentre il clan Halloran si raduna nella vecchia villa in rovina per un funerale, lei vaghi nel giardino segreto. Ma quando racconta la visione che ha avuto, la famiglia è avvolta dalla paura, dalla violenza e dalla follia. Perché il padre di zia Fanny, morto da tempo, le ha confidato dall'aldilà la data precisa della fine del mondo! 

E non è finita: qualcuno va a riferire la notizia in città, ed ecco presentarsi la delegazione locale dei Veri Credenti, i quali non possono che condividere la logica apocalittica, ma, sic­come sono convinti che a salvarli ci pense­ranno gli alieni, sono venuti a chiedere di farli atterrare nel parco. E noi lettori, or­mai completamente in balìa di una Jack­son in stato di grazia, che dispensa a piene mani uno humour che si potrebbe defini­re vitreo, ci lasceremo trascinare da un cre­scendo di follie e sorprese – sino, letteral­mente, alla fine (del mondo?).




buonanotte signor tom


BUONANOTTE,  SIGNOR TOM

Autore: Michelle Magorian

Editore: Fazi

Genere: drammatico con ambientazione storica, per ragazzi e per adulti che sono stati ragazzi

Nel 1939, allo scoppio del secondo conflitto mondiale, nel timore dei bombardamenti tedeschi, il governo inglese decide di evacuare migliaia di bambini dalle città e di ospitarli in campagna presso le famiglie offertesi di accoglierli. Uno di questi bambini, Willie Beech, trova alloggio presso Tom Oakley, un uomo di mezza età che vive da solo dopo la morte della moglie nel villaggio di Little Weirwold. Il bambino è chiaramente traumatizzato: si spaventa per un nonnulla, bagna il letto tutte le notti e ha il corpo ricoperto di lividi e cicatrici. 

Con il tempo, le attenzioni costanti e l’affetto del signor Oakley consentono a Willie di riacquistare stabilità e serenità emotiva, nonché di inserirsi felicemente a scuola e stringere legami di amicizia con i bambini del villaggio. L’incanto della nuova vita si infrange quando la madre di Willie vuole riavere con sé il figlio, e il bambino è costretto a tornare a Londra. Tom, inquieto per la mancanza di notizie, decide di andare in città per sincerarsi delle condizioni del bambino. Dopo una serie di peripezie lo ritrova, ma fa una terribile scoperta. 


VEDI ANCHE LE PRECEDENTI USCITE

LIBRI NOVITÀ







Scopri altri libri da leggere


2 commenti :

  1. Segnalo anche l uscita ,presso adelphi,della raccolta di simenon "pedigree e altri romanzi"con un inedito in italiano

    RispondiElimina