17 giu 2019

 

8 libri da leggere con personaggi letterari interpretati da Keanu Reeves

Lista di libri con personaggi classici e contemporanei interpretati da Keanu Reeves

Curioso notare una certa connessione con i libri e i ruoli interpretati dall'attore Keanu Reeves: nell'ultimo John Wick 3, per esempio, in una scena del film a scopo difensivo, combatte con un energumeno in una biblioteca colpendolo più volte con il librone delle Antiche fiabe russe di Aleksandr N. Afanasjev. Ma a parte questo uso poco comune del libro, nella sua carriera cinematografica vediamo che molte delle sue interpretazioni sono tratte da libri più o meno famosi, ricordiamo uno su tutte il personaggio di Jonathan Harker nel Dracula di Francis Ford Coppola. La lista di libri che segue potrebbe essere un pretesto non solo per rivedere qualche film dell'attore in un periodo di rinascita, ma anche di dare una curiosa occhiata ai romanzi da cui sono state tratte alcune delle sue recitazioni. 










LE RELAZIONI PERICOLOSE (1988) 
dal libro di Pierre Choderlos de Laclos, con Glenn Close e Michelle Pfeiffer. Keanu interpreta il cavaliere Danceny. 
Nel romanzo, anche se nobile, Danceny non è particolarmente ricco. Incontra Cecile de Volanges e si innamora di lei all'istante dandogli lezioni di canto e arpa. Sarà grazie a queste lezioni che potranno scambiarsi la corrispondenza e cambiare la loro situazione. Dopo il tradimento della marchesa di Merteuil, i due amanti si separano, tuttavia Danceny continua ad amare Cécile. È attraverso il visconte di Valmont che la coppia continua a corrispondere. Mentre Cecile inizia una relazione con il visconte di Valmont, Danceny frequenta la marchesa di Merteuil che diventa la sua grande confidente. Sapendo che Cecile era stata abusata da Valmont , un uomo che pensava fosse il suo grande amico; lo sfiderà a duello, lo uccide, triste e turbato per averlo ucciso, torna a Malta, sapendo che non sarà in grado di sposare Cecile. Prima della morte di Valmont, gli dà le lettere che la marchesa aveva scritto a lui e decide di pubblicarli lasciandoli a Mme Rosamond. Questa azione provoca l'annientamento della marchesa Merteuil.




















ZIA GIULIA E LA TELENOVELA (1990) 
è tratto dal romanzo di Mario Vargas Llosa La zia Julia e lo scribacchino. Reeves interpreta il ruolo di Martin Loader ovvero Mario nel romanzo, uno studente che si innamora di una donna divorziata del doppio dei suoi anni. Nel libro Mario lavora in una stazione radio scrivendo bollettini informativi, egli ha una zia la cui sorella si chiama Giulia, fresca di divorzio, è venuta a vivere con alcuni membri della famiglia. Anche se si vedono spesso, all'inizio i due quasi parenti non vanno molto d'accordo, passando le serate al cinema insieme, gradualmente rimarranno coinvolti romanticamente...


















DRACULA di Bram Stoker (1992)
il film di Coppola cerca di essere fedele al noto romanzo e qui Keanu interpreta il ruolo di Jonathan Harker, protagonista principale  del libro di Stoker, "un giovanotto pieno di energia e talento, leale, discreto e silenzioso" brillante avvocato inglese, innamorato di Mina Murray che vuole sposare. Viene incaricato dalla sua agenzia immobiliare di recarsi nella tenebrosa Transilvania, presso il castello di uno strano e lugubre Conte Dracula che vuole comprare casa a Londra "il suo alito sapeva di rancido, ma ho provato un’orribile sensazione di nausea che, per quanto abbia tentato, non sono riuscito a nascondere".

























MOLTO RUMORE PER NULLA (1993) 
il film diretto da Kenneth Branagh è tratto dalla commedia di William Shakespeare, il ruolo di Reeves è quello di Don Juan. Leonato, un gentiluomo gentile e rispettabile, vive nell'idilliaca cittadina italiana di Messina. Leonato condivide la sua casa con la sua adorabile figlia, Hero, la sua giocosa e intelligente nipote, Beatrice, e il suo fratello maggiore, Antonio (che è il padre di Beatrice) All'inizio Leonato si prepara ad accogliere alcuni amici a casa da una guerra. Tra gli amici c'è Don Pedro, un principe amico intimo di Leonato e due commilitoni: Claudio, un giovane nobiluomo di tutto rispetto, e Benedick, un uomo intelligente che fa costantemente battute argute, spesso a spese dei suoi amici. Don Juan è il fratello illegittimo di Don Pedro egli è è scontroso e amaro, e creerà problemi agli altri.
















IL NUOVO SESSO: COWGIRL (1993) 
di Gus Van Sant è tratto dall'omonino romanzo di Tom Robbins, Keanu interpreta Julian Gitche.
Sissy Hankshaw, la protagonista del romanzo, è una donna nata con due  pollici enormi che considera un dono. Mentre fa autostop in tutti gli Stati Uniti, Sissy impara preziose lezioni di vita che la informano della persona che è destinata a diventare. Il romanzo copre vari argomenti, tra cui l'amore libero, il femminismo, uso di droghe. Sissy sfrutta la sua anomalia diventando una leggendaria autostoppista e successivamente si reca a New York. Diventerà una testimonial per un magnate omosessuale di prodotti per l'igiene femminile. Il magnate presenterà Sissy a un uomo di origine pellerossa Julian Gitche, che in seguito sposerà. Sfortunatamente, Julian non capisce l'ossessione di Sissy per i suoi pollici o il loro bisogno di essere esercitati. Un romanzo considerato "hippy" dall'autore uscito nel 1976.















JOHNNY MNEMONIC (1995) 
il film è basato sul racconto omonimo di William Gibson, presente nella raccolta La notte che bruciammo Chrome. Reeves è il personaggio principale. Il racconto appartiene al genere cyberpunk, Johnny Mnemonic è un trafficante di dati che ha subito un intervento di chirurgia cibernetica per avere un sistema di archiviazione dati impiantato nella sua testa. Il sistema gli consente di memorizzare dati digitali sensibili a rischio nella trasmissione sulle reti di computer. Per mantenere il carico sicuro, i dati sono bloccati da una password nota solo al destinatario. Johnny entra in uno stato di trance quando i dati vengono trasferiti o la password viene impostata, rendendolo inconsapevole dei contenuti e impossibilitato a recuperarli. Egli vive modestamente nello Sprawl, un ambiente urbano tra Boston e Atlanta, trasportando fisicamente informazioni sensibili per corporazioni, gruppi criminali malavitosi o individui facoltosi.
















A SCANNER DARKLY - Un oscuro scrutare (2006) 
ancora fantascienza tratto dal romanzo di Philip K. Dick. Keanu interpreta Bob Arctor. La storia del libro semi autobiografica è ambientata in una distopica contea di Orange, in California, nell'allora futuro del giugno 1994 (il libro uscì nel 1977), e include un ampio ritratto di cultura della droga con annesso consumo di droghe. Bob Arctor, agente della sezione narcotici, si infiltra fra i tossici che ne fanno uso, per scoprire chi dirige le fila del traffico illegale di una droga misteriosa che invade il mercato seminando follia e morte, la sua origine è ignota così come l'organizzazione che la diffonde.














LA VITA SEGRETA DELLA SIGNORA LEE (2009) 
è tratto dal romanzo Le vite private di Pippa Lee scritto da Rebecca Miller anche regista del film. Keanu interpreta Chris Nadeau. Pippa Lee è una signora di 50 anni sposata con un uomo molto più vecchio e con due figli grandi. Pippa è la moglie ideale ma un trasloco in una sorta di casa di riposo la mette in crisi, non è ancora pronta per fare la pensionata. Come una Mrs Dalloway contemporanea, si sposta tra i ricordi pericolanti di una memoria incerta. Dietro l'immagine olimpica della donna perfetta del presente, compare all'improvviso la ragazza dall'infanzia sofferente che la fuga a New York e gli incontri con un'umanità variamente "spostata" mettono a rischio di naufragio.









Il libro Antiche fiabe russe di Aleksandr N. Afanasjev ed. Einaudi, un libro rilegato di oltre 600 pagine.
L’anello magico, Storie di streghe, La montagna d’oro, L’uccello di fuoco e la principessa Vassilissa, sono alcune delle fiabe raccolte in questo volume. Dalle imprese che principi valorosi devono superare per liberare principesse prigioniere, alle vicissitudini di belle fanciulle perseguitate da matrigne; dagli impicci in cui si cacciano i contadini tonti alle astuzie delle bestie parlanti, dei lupi e dei cavalli fatati, passano in rassegna le mille forme in cui nei secoli si è espressa la fantasia popolare slava. I principi sono qui figli di zar, la campagna è l’immensa pianura russa, i palazzi hanno cuspidi splendenti, tutto ha il sapore di una favolosa terra lontana.
Potete usarlo anche voi come arma di difesa, ma comunque esiste anche un edizione economica nella Bur di Rizzoli.





Keanu Reeves consulta a suo modo in biblioteca il libro di Afanasjev
John Wick 3 - Parabellum  ©Lionsgate





La generosità di Keanu Reeves


In un articolo recente il  New Yorker  loda la sua figura, consapevole del suo status di celebrità non ne approfitta, rivelandosi spesso generoso e attento con la sua presenza.
Il 54 enne attore lungo i suoi trentacinque anni di carriera ha interpretato vari personaggi dal lunatico ragazzo in I ragazzi del fiume (1987) , eroe d'azione nella saga di Matrix (1999) e Speed, il gigolò in Belli e Dannati (1991). Sebbene possieda un classico fascino tenebroso si rivela distante, criptico e misterioso. C'è qualcosa di lui nell'alieno di Ultimatum alla Terra, (altro suo film) che vive in mondo ultraterreno come anche l'ascetismo de Il piccolo Budda che tende ad avere una qualità leggermente inquietante. Non importa quale ruolo interpreti, è sempre se stesso. È anche chiaramente consapevole dell'impressione che produce.

Si sa poco della sua vita privata. Nato a Beirut è di origine inglese e cinese-hawaiana. Suo padre ebbe problemi di spaccio di droga. Un infanzia itinerante tra l'Australia, America e Canada. Appassionato di moto, visse una tragedia terribile alla fine degli anni '90. La sua ragazza, Jennifer Syme, dette alla luce un bambino, nato morto; due anni dopo, Syme morì in un incidente d'auto.

Su GQ è stato scritto che "tirare fuori altre note sulla sua riservata vita privata è quasi impossibile nonostante sia stato un attore di serie A per decenni". Di recente, un gran numero di persone si sono fatti avanti per condividere la loro vita reale con le "Keanu Stories". (Un numero stranamente grande di persone sembra averlo incontrato in un momento o in un altro, forse a causa del fatto che viaggia spesso da solo e senza gestori).

L'immagine di lui che emerge da questi aneddoti è di un uomo premuroso che è consapevole del suo status di celebrità ma non ne approfitta.  Dopo un volo da San Francisco a Los Angeles per effettuare un atterraggio di emergenza a Bakersfield, Reeves ha aiutato i passeggeri a noleggiare un furgone per trasportarli nella destinazione, raccontando storie sulla cittadina di Bakersfield.

In un video del 2011 si vede l'attore seduto in un vagone della metropolitana cedere poco dopo il suo posto a una donna che pare non l'abbia riconosciuto, tanto da sembrare un volto comune tra la folla. Si da il caso che fosse presente una giornalista del New Yorker Jessica Winter la quale ancora oggi ricorda il modo cortese in cui Reeves ha reagito vedendosi filmato "Era calmo e beato, leggermente perplesso. Se solo molti di noi potessero imparare ad adottare l'atteggiamento di Reeves nelle nostre vite, egli è troppo buono per questo mondo."  








Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

CORRIERE DEL SUD

Il primo romanzo dell'autore del Piccolo Principe, una storia d'amore e solitudine, una tragica relazione tra un pilota e una donna amata e perduta