07 nov 2016

 

La fine dell’estate (1992–2015 ) – Elisa Sartarelli

La fine dell'estate (1992-2015) di Elisa Sartarelli edito da LFA Publisher, è una storia ambientata tra la fine dell'estate del 1992 e quella del 2015, due momenti rilevanti della vita raccontate in prima persona dalla protagonista. Un'adulta che si avvolge dei ricordi di quando era ragazzina partecipe delle vicende di alcuni coetanei tra i quali sua sorella. 





Amore, amicizia e classici pettegolezzi estivi fluiscono in questi ultimi giorni di agosto, fra le calde giornate, con brevi incursioni di una presente estate, lontana da quella vissuta in adolescenza, fra riflessioni, paure e speranze di una undicenne in conflitto con l'io ormai adulto del narratore. Sorta di diario sospeso fra il passato e il presente che narra un mondo dove le notizie e i passaparola scorrevano senza social network, internet e senza cellulari. Con brevi passaggi di una presente estate vissuta dalla protagonista adulta a San Vito Lo Capo, in Sicilia. E poi, la fine inevitabile della stagione che lascia il sapore dei ricordi estivi mentre si ricomincia la solita vita. Ma i ricordi sono indelebili e non passano mai.

Elisa Sartarelli, giornalista, è autrice e illustratrice di diversi libri per bambini. Laureata in Lingue e Letterature Moderne all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ha pubblicato la sua tesi come saggio letterario dal titolo Il mondo di Frances Hodgson Burnett: The Secret Garden, Little Lord Fauntleroy e A Little Princess (La Riflessione 2010). Nel 2015 ha pubblicato Viola su carta – Saggio sulla scrittura a mano e non solo (Arduino Sacco Editore) con l’introduzione della grafologa Iride Conficoni. Ha fatto da revisore di stile al libro Gli anni oscuri di Bergoglio – Una storia sorprendente (Àncora Editrice 2016), versione italiana della biografia di Papa Francesco dal titolo Aquel Francisco (Editorial Raíz de Dos, 2014) scritta dai giornalisti argentini Javier Cámara e Sebastián Pfaffen. Il suo ultimo libro è La fine dell'estate (1992-2015), Lfa Publisher 2016.



  • Quattro domande all’autrice:
 
Elisa, nei libri ci sono sempre riferimenti autobiografici, quanto ha influito questo su La fine dell'estate (1992-2015) ?

Di solito non utilizzo troppi riferimenti autobiografici, anche se devo confessare che in questo libro ce ne sono diversi. Anche se mi riservo di tenerli per me. Chi mi conosce e ha letto il libro ne ha già individuati diversi ma si tratta di piccoli dettagli, sfumature, e posti che conosco. Non esiste, ad esempio, un personaggio completamente preso dalla realtà o completamente inventato. E lo stesso vale per i luoghi. Comunque, come si legge nel libro Un vicino di casa quasi perfetto di A.J. Banner (Newton Compton Editori 2016): "È il mio lavoro immaginare cose. Sono una scrittrice".



Hai pubblicato un saggio su Frances Hodgson Burnett un'autrice che forse pochi conoscono ma il suo romanzo più famoso Il giardino segreto è un classico della letteratura per ragazzi come sei arrivata a lei ?

Da bambina guardavo i cartoni animati giapponesi. Prima hanno trasmesso quello ispirato al romanzo Il piccolo Lord, poi Lovely Sara, cioè La piccola principessa. Ma non avevo ancora capito che si trattava di romanzi. Poi, negli anni Novanta, è arrivato Mary e il giardino dei misteri e nei titoli di coda ho letto che il cartone animato era tratto dal romanzo Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett. Così l'ho letto e me ne sono innamorata.



C'è un qualche scrittore di riferimento cui ti senti vicina ?

Ci sono molti grandi scrittori che apprezzo. Ovvio dire che Frances Hodgson Burnett è una dei miei preferiti. Poi c'è Emily Brontë, che scrisse un unico capolavoro: Cime Tempestose. E non potrei non citare J.K. Rowling, la "mamma letteraria" di Harry Potter.



Quali sono le tue letture ?

Leggo un po' di tutto ma mi piacciono molto i thriller e gli horror. Amo i libri per bambini e ragazzi ma non molto i romanzi d'amore.



vedi anche il sito internet di  Elisa Sartarelli



  • Il  libro 


Elisa Sartarelli

86 pagine
LFA Publisher













Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

  

 

L’estate raccontata da quattro scrittori

da Truman Capote a Hermann Hesse

 

Vai all’articolo