I

27 mag 2014

 

Libri gialli : Dashiell Hammett lo smilzo. Il detective scrittore di polizieschi hard-boiled

L'autore del Falcone maltese ex detective che creò un mito popolare

Il mondo frenetico di Dashiell Hammett è spigoloso, serrato e ritratto con lessici gergali dove anche la menzogna e la violenza sembrano inevitabili nel suo insieme. Gli indizi nei romanzi, dipendono da chi e dove; in Hammett si trovano fra travestimenti e nomi falsi, gemelli di polsini smarriti, cadaveri sparsi uccisi da rivoltelle. Su strade buie automobili vengono guidate ad alta velocità, personaggi spuntano nascosti e imprevedibili, descritti con abbigliamenti nei minimi dettagli, bevono e fumano in continuazione. L'eroe di Hammett è uno come tanti, privo di illusioni ma attivo e cede al mito. A volte è un perdente perché risolto il caso non riprende l'ordinarietà spezzata dal delitto. Riesce anche a stanare il colpevole per farlo punire, ma la società che lo incrimina non è certo migliore della realtà.



Samuel Dashiell Hammett nasce il 27 maggio nelle campagne del Maryland nel 1894. Da ragazzo voleva leggere tutti i libri della biblioteca pubblica di Baltimora ma abbandonò il liceo all'età di 14 anni per aiutare le finanze familiari traballanti. Suo padre, che non gli piaceva, era uno spendaccione, bevitore e donnaiolo. A 21 anni, Hammett trovò un lavoro in una agenzia investigativa la Pinkerton, che poi lasciò nel 1918 per entrare nell'esercito. Ammalatosi in guerra soffrì di gravi malattie respiratorie poi, durante la convalescenza, sposò un'infermiera che aveva incontrato nell'ospedale. Ritornò alla Pinkerton ancora una volta ma la sua salute era peggiorata.

Fu allora che cominciò a scrivere racconti polizieschi popolari detti ''pulp'' apparse su riviste. Il termine "pulp"non faceva riferimento alla trascuratezza della scrittura, ma alla qualità della carta delle riviste stampate. Molti "pulp" sono stati stampati su carta non patinata, in contrapposizione ai più esclusivi "slick" riviste stampate con qualità superiore.


Scrisse racconti ad un ritmo continuo pubblicandoli in varie riviste specializzate, seguito poi dai romanzi Piombo e sangue, Il bacio della violenza (1929), La chiave di vetro (1931), L'uomo ombra (1934) e Il falco maltese (1930) quest'ultimo forse il più noto romanzo poliziesco americano di tutti i tempi, reso famoso nel 1941 dall'indimenticabile interpretazione di Humphrey Bogart, come altri che hanno avuto la trasposizione cinematografica. Da allora divenne ricco e famoso, ma era diventato come i suoi personaggi anche un alcolista e dissipava spesso le sue finanze.

Nel 1932 si innamora di Lillian Hellman anche lei scrittrice; poi il suo silenzio come scrittore. Più tardi venne coinvolto nelle attività del partito comunista d'America, come avevano fatto coloro che erano stati costernati per l'ascesa del fascismo. Questo atteggiamento di sinistra forse fu dovuto al fatto di essere stato testimone di un comportamento antisindacale durante i suoi giorni nell' agenzia Pinkerton.

Dopo aver prestato servizio nell'esercito durante la seconda guerra mondiale nelle Aleutine, continuò dopo la guerra, il suo attivismo politico e divenne presidente di un organizzazione per i diritti civili, fu poi incarcerato ''per associazione a delinquere e di sostenere il rovesciamento del governo degli Stati Uniti con la forza e la violenza''.

I suoi libri e gli spettacoli radiofonici basati sulle sue opere entrarono nella lista nera del Maccartismo e l'IRS (l'agenzia delle entrate americana) lo individuò per non avere pagato delle tasse arretrate. Uscì dal carcere dopo cinque mesi ma la sua salute e il suo denaro non riuscì più a riacquistarli.
Morì nel 1961, all'età di 66 anni.

In una lettera del 1928 al suo editore dice che vuole provare il "metodo del flusso di coscienza" per il romanzo poliziesco. "Sono uno dei pochi scrittori moderatamente letterati che prendono sul serio la detective story", dice. "Non voglio dire che necessariamente mi prendo sul serio, ma uso il romanzo poliziesco come stile. Un giorno qualcuno farà 'letteratura' fuori di esso (...) e io sono abbastanza egoista per avere le mie speranze.''
E molte storie di Hammett contengono le basi per quelle speranze.

Hammett era un ammiratore di Sherwood Anderson, autore che scriveva in modo conciso sui luoghi trascurati della vita di provincia. Rispettava Faulkner come si potrebbe rispettare un brillante ma strano cugino di secondo grado. Trovò invece Hemingway irritante, come un fratello che è anche un rivale, e si riferì a lui in uno dei racconti di Continental Op dove tratteggia una ricca ragazza che legge con superficialità Fiesta. Perciò deve stato gratificante essere nominato "meglio di Hemingway" nella pubblicità del 1930 per la casa editrice di The Maltese Falcon.

Nel suo necrologio il New York Times lo definì, "il decano del 'hard-boiled' scuola di narrativa poliziesca, l'hard-boiled (uova sode) era il termine usato per questo tipo di narrativa poliziesca dura e solida. Nella tradizione le uova sode erano quelle che in genere gli operai americani tenevano nelle loro scatole per il pranzo.
"Realismo" è una parola spesso usata per descrivere la scrittura di Hammett, ma le storie sono realistiche solo nelle loro impostazioni e nei dettagli come i brutti brufoli sul viso di un giovane, i mobili economici per ufficio squallido o nel loro uso schietto del linguaggio volgare, influenzato dal periodo storico sociale.

Qualcuno ha intravisto nei suoi personaggi un sorta di correlazione alla fiaba dove ci sono cavalieri erranti travestiti da detective, e tesori con orchi che fanno loro la guardia. Ci sono troll nelle vesti di sicari con enormi menti, volti pastosi, occhi spenti, o altre distorsioni fisiche, e fanciulle minacciate che a volte sono davvero fanciulle, ereditiere innocenti che trasgrediscono i confini sociali ma più probabilmente femmes fatales con gli occhi d'argento o altri incantesimi. Queste ultime si trasformano in artigliate gatte o streghe sboccate quando l'eroe scopre l'inganno. Molto spesso le parole magiche di rottura sono "Sei un bugiardo", o simili in tal senso; e come un eroe medievale Sam Spade , resiste sempre alle lusinghe femminili nel proseguimento della sua missione.

L'eroe che compare in Continental Op è un uomo senza nome, un agente che lavora per la Detective Agency Continental. L'Op riferisce a Old Man - una specie di M di James Bond. Questo eroe cerca di evitare qualunque eroismo, il suo obiettivo non è quello di farsi uccidere, ma catturare i criminali. Lui è piccolo e grasso e con i piedi per terra, una specie di riproduzione fedele di un brontolone Sancho Panza. Grassezza e magrezza ritornano spesso nei racconti e nei romanzi.

L'uomo ombra (in inglese Thin Man, uomo sottile) protagonisti un ex detective privato Nick e sua moglie Nora, nell'indagine viene trovato uno scheletro che viene identificato come il cadavere di una persona grassa dagli abiti che porta, ma è una forma di depistaggio, potrebbe essere stato uno scherzo ironico, il cui soggetto era Hammett stesso che fisicamente era magro. Lo smilzo nel libro è un genio, un pazzo che è morto prima che il libro ha inizio. Egli sembra essere vivo solo perché altre persone dicono che lo è; in realtà, lui è così sottile che non c'è affatto. "Contate su di me,"Hammett potrebbe dire. "Sono a corto di energia, me ne sono andato." E se ne era andato dalla scena scritta almeno.



  • Adattamenti cinematografici


Molti sono i film tratti dalle opere di Hammett a cominciare dal più noto Il mistero del falco (1941) di John Huston interpretato da Humphrey Bogart qui un investigatore privato, Sam Spade assume un caso dove viene coinvolto insieme a tre criminali eccentrici, una bellissima bugiarda, e la ricerca di una statuetta inestimabile.

L'uomo ombra (1934) la coppia Nick e Nora Charles, (William Powell e Myrna Loy) ex detective e la sua ricca moglie indagano su un caso di omicidio per lo più per il gusto di farlo.

La chiave di vetro del 1942 è una storia di corruzione politica dove il protagonista Ed Beaumont un eroe leale al valore dell'amicizia viene messo di fronte alle tentazioni del denaro e del successo con Alan Ladd e Veronica Lake .

Da segnalare anche Hammett: indagine a Chinatown del 1982 regia di Wim Wenders dal romanzo di Joe Gores dove si immagina che lo stesso Dashiell Hammett venga coinvolto nelle indagini della misteriosa scomparsa di una bella attrice di cabaret cinese a San Francisco.



  • Il libro


Romanzi e racconti di  Dashiell Hammett,  Mondadori










Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

CURARSI CON I LIBRI
Rimedi letterari per ogni malanno

Si può guarire con i libri?  E' quello che ci propongono Ella Berthoud e Susan Elderkin in Curarsi con i libri (Sellerio).