I

23 mag 2014

 

L'infedeltà nei romanzi in 6 libri consigliati

L'infedeltà, la relazione pericolosa, il colpo di fulmine, gli incontri brevi celati e affrettati nei libri.
Anche nei romanzi, come nella vita, ci possono essere problemi su chi e come amiamo, gli addii che si temono, e quello che farebbero i personaggi rischiando assurdamente o coraggiosamente per sentirsi vivi dentro l'animo. Per molti, l'emozione di una storia di un tradimento ha meno valore del sesso che tratta di intimità, ma esiste sempre una linea di collegamento tra due corpi e i loro stessi segreti. Nella narrativa, i personaggi travisano la profondità del loro peccato altri precipitano a capofitto nella consistenza della vita e mentre lo fanno, vengono messi a nudo, letteralmente e metaforicamente.
Analizziamo qui come alcuni personaggi letterari si avvicinano a quelli reali, provando desiderio, gioia e sofferenza, angoscia in un mondo parallelo alla realtà.

Madame Bovary illustrazione di E. Boilvin


Madame Bovary di Gustave Flaubert
Da ricordare Emma e Léon nella furiosa corsa in carrozza per le strade di Rouen, nascondendo la loro passione illecita alla vista della gente ''Ogni tanto il cocchiere, da cassetta, lanciava alle osterie sguardi disperati. Non capiva quale furia locomotoria spingesse questi individui a non volersi più fermare. Ci provò, qualche volta, ma subito sentì dietro di sé esclamazioni di collera.''
Nel 1857, in seguito alla pubblicazione, Flaubert subì un processo di immoralità e sacrilegio. Processo che Flaubert vincerà e che contribuirà a dare successo al libro.
A vederlo dal nostro tempo, è facile dimenticare quanto ci sia di radicale in Madame Bovary ma quando apparve per la prima volta nel suo nuovo stile "oggettivo" della prosa, ma anche nel suo rifiuto a un cambiamento o ammonimento, creò molto scandalo nell'opinione pubblica. Flaubert confessò piangendo, identificandosi con Emma nei suoi ultimi giorni, che si sentì male fisicamente.

Anna Karenina di Leone Tolstoj
Anna e Vronskij. Il vano del treno affollato. Quel primo sguardo che passa, come di riconoscimento ''I suoi occhi grigi, luminosi, che sembravano scuri per le sopracciglia folte, si fermarono attenti con un'espressione amichevole sul viso di lui, come se lo riconoscessero, e subito si portarono sulla folla che si avvicinava, cercando qualcuno.''
Nel 1872, Tolstoj vide la vita distrutta di una donna che viene abbandonata dal suo amante sposato, un amico proprietario terriero della famiglia. La donna si getta sotto un treno. Una tragedia oppure ristabilire un triste ordine naturale del matrimonio e della famiglia? Tolstoj aveva previsto inizialmente di raccontare la storia di una donna che "si è rovinata" con una relazione extraconiugale, ma invece emerge chiaramente una figura tenue e straordinaria.





La signora col cagnolino (racconto) di Anton Cechov
Nella loro brevità e intensità i racconti, sono veicoli naturali per lo studio di un amore illecito e infedele. Gurov banchiere sposato con tre figli mentre è in vacanza adocchia Anna Sergeevna ''la incontrò nel giardino pubblico e nel parco, più volte al giorno. Passeggiava sola, sempre con lo stesso berretto e col cagnolino bianco; nessuno sapeva chi fosse e la chiamavano semplicemente così: la signora col cagnolino.“Se si trova qui senza marito e senza conoscenti - pensava Gurov - non sarebbe male fare la sua conoscenza'' . Ma l'insicurezza dei due amanti  riguardo al loro destino fanno partecipare il lettore all'essenza del narrato, facendolo incuriosire in prima persona nell'inevitabile scelta.

                                                     

L'amante di Lady Chatterley di D.H. Lawrence
Nessun altro verdetto di giuria ha avuto un profondo impatto sociale così come l'assoluzione dell'editore Penguin Books nel processo a Lady Chatterley avvenuto nel 1960, infatti questo romanzo uscito nel 1928 non fu mai pubblicato in Inghilterra almeno fino agli inizi degli anni '60. Accusato di oscenità e anche per il frequente uso di termini riferiti agli organi sessuali.
In genere fino al 1959, l'editore di un libro che conteneva ogni passaggio ritenuto sconcio e che poteva avere una tendenza alla depravazione o corrompere ''coloro le cui menti sono aperti a tali influenze immorali" veniva punito con la reclusione.
Proprio nel 1928 Il pozzo della solitudine di Radclyffe Hall che trattava tematiche lesbiche è stato distrutto da un magistrato che aveva letto con orrore su una riga del romanzo: "e quella notte non erano divisi", riferito a due personaggi femminili che erano stati a letto insieme .
La storia di Lady Chatterly si dice abbia avuto origine da eventi della vita privata di Lawrence, malato di tubercolosi, non riusciva a soddisfare la moglie che trovò altri amanti, così come Lady Chatterly con il marito paralizzato su una sedia a rotelle reduce dalla guerra, si distrae con il guardiacaccia. Il romanzo si sofferma oltre che sulle differenze sociali di classe anche sulla comprensione di Constance e sul fatto che lei non può vivere solo con la mente, ma anche essere viva fisicamente.

La fine di una storia di Graham Greene
Le complicazioni di un triangolo d'amore vengono messe a fuoco in questa storia d'amore tra le bombe della seconda guerra mondiale. Maurice Bendrix, uno scrittore di mezza età, è il narratore e un uomo che, anni più tardi, dopo la morte di Sarah, è ossessionato dalla sua decisione esasperante e misteriosa di porre fine alla loro relazione.


Follia di Patrick McGrath
Qui abbiamo una storia insolita che incomincia dentro un manicomio criminale e viene raccontata con un occhio clinico. Stella Raphael è la moglie di Max, uno psichiatra forense che ha trovato un posto di lavoro in un ospedale psichiatrico di massima sicurezza, qui incontra Edgar Stark, uno scultore di talento che si trova in ospedale per l'omicidio di sua moglie. Fuggito dal manicomio si nasconde in un vecchio edificio di Londra. Innamorato di Stella, la incontra nella città e le sue visite diventano sempre più frequenti finché il marito non se ne accorge. Follia è uno studio di un ossessione erotica, e della realizzazione di esso, McGrath reinventa in questo caso la forma gotica per la narrativa contemporanea.

   

I libri

Madame Bovary di Gustave Flaubert
Anna Karenina di Lev Tolstoj
Racconti di Anton Cechov
L'amante di Lady Chatterly di D.H.Lawrence
Fine di una storia di Graham Greene
Follia di Patrick McGrath




Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

CURARSI CON I LIBRI
Rimedi letterari per ogni malanno

Si può guarire con i libri?  E' quello che ci propongono Ella Berthoud e Susan Elderkin in Curarsi con i libri (Sellerio).