12 mar 2015

 

6 Romanzi da leggere sull’amore per i libri

Rudyard Kipling disse che “Le parole sono il più potente narcotico usato dall'uomo”. Si potrebbe forse dire la stessa cosa dell’amore per i libri: la bibliofilia può essere o diventare un attrazione irresistibile e ingestibile verso i libri, annebbiando le nostre menti e portando a una felicità apparente, che talvolta può dare ad alcuni personaggi dei romanzi sia gioia profonda che disperazione.



Book-pixabay



Bradbury- Fahrenheit 451- Mondadori
Fahrenheit 451 è forse il libro che terrorizza di più chi ama i libri: una società che li distrugge è molto inquietante. Bisogna sapere che Ray Bradbury - grande frequentatore di biblioteche - scrisse la prima bozza su una macchina da scrivere affittata nel seminterrato della biblioteca dell’università di Los Angeles. Perciò ogni volta che aveva bisogno di materiale per il suo mondo distopico bastava vagasse fra gli scaffali, " che bel posto per scrivere quel libro! " disse in seguito. Penso che abbia avuto perfettamente ragione.

Fahrenheit 451 - Ray Bradbury - Mondadori






gabrielle zevin - la misura della felicità- nord editore
Ne La misura della felicità AJ Fikry è un libraio che disprezza i libri, irascibile e scontroso verso la comunità di una piccola isola vicino New York questo è alla base del romanzo di Gabrielle Zevin ma una bambina che capita nel suo negozio animata da una vorace curiosità e attrazione per i libri, per il loro profumo e per le copertine vivaci, insieme a quell’affascinante insieme di parole che riempiono le pagine, gli farà scoprire la gioia di essere padre, e il piacere di essere un libraio. Interessante la trovata di aprire i capitoli con altrettante schede di opere letterarie e il commento dello scontroso libraio che poi affermerà : Leggiamo per sapere che non siamo soli. Leggiamo perché siamo soli. Leggiamo e non ci sentiamo soli. Non ci sentiamo soli... Noi non siamo veri e propri romanzi.. Noi non siamo veri e propri racconti. Noi siamo opere complete. 

La misura della felicità - Gabrielle Zevin - Nord editore 












La tredicesima storia -  Diane Setterfield - Mondadori
Anche ne La tredicesima storia di Diane Setterfield i protagonisti sono un libraio e i libri, anzi una libraia antiquaria Margaret Lea che ha passato la vita fra le pagine di vecchi libri con una passione per le biografie letterarie. Un invito di Vida Winter un anziana e prolifica scrittrice la porterà a scrivere la sua biografia rimanendo attratta dalle vicende raccontate dalla scrittrice e dai suoi tenebrosi segreti di famiglia “La mia storia non è soltanto mia; è la storia di Angelfield. Angelfield il paesino. Angelfield la casa. E Angelfield la famiglia. George e Mathilde; i loro figli, Charlie e Isabelle; le figlie di Isabelle, Emmeline e Adeline. La loro casa, le loro vicissitudini, le loro paure. E il loro fantasma. Bisognerebbe sempre prestare attenzione ai fantasmi; non trova, Miss Lea ? ”.

La tredicesima storia -  Diane Setterfield - Mondadori



The Book Worm Carl Spitzweg




Lucas Corso è una sorta di detective che indaga sull’autenticità di libri antichi nel romanzo di Arturo Perez-Reverte Il club Dumas verrà coinvolto nell'omicidio di un bibliofilo che ha nascosto un manoscritto originale in un opera di Alexandre Dumas. Le indagini lo porteranno a ricercare un libro raro Il Libro delle Nove Porte del Regno delle Ombre incontrando strani personaggi nei suo viaggi fra Spagna, Portogallo e a Parigi , tra cui, adoratori del diavolo, bibliofili ossessionati dal potere del Libro e una seducente femme fatale .

Il club Dumas - Arturo Perez-Reverte - Rizzoli



Roy Perry. Browsing at Second Hand Bookstalls 1940



Morley - La libreria stregata- Sellerio
Nella Libreria stregata di Christopher Morley alcuni volumi scompaiono e riappaiono sugli scaffali, ma i fantasmi della letteratura non sono gli unici visitatori della misteriosa libreria di Roger Mifflin. Mifflin - che era già il protagonista che vendeva libri ai contadini in un sgangherato carro trainato da un grasso cavallo nel precedente libro di Morley  Il parnaso ambulante - ha finalmente aperto la propria libreria di seconda mano a Brooklyn. Qui, lui e sua moglie Helen, si accontentano di vivere e lavorare insieme, prescrivendo la letteratura a coloro che difficilmente sanno quanto ne hanno bisogno. Aubrey Gilbert, un giovane che visiterà il negozio, cadrà sotto l'incantesimo della giovane assistente di Mifflin, Titania. Ma qualcosa non va in libreria, qualcosa che Mifflin è troppo distratto per notare, il giovane non ha altra scelta che prendersi cura di Titania. La sua vita e quella dei librai possono dipendere dalle sue azioni.
Rispettando l'arte della vendita di libri, con molto talento per il dramma e con un certo romanticismo, Christopher Morley crea un gradevole e divertente racconto per gli amanti del libro di tutto il mondo.

La libreria stregata -  Christopher Morley- Sellerio 

I libri

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury
La misura della felicità di Gabrielle Zevin
La tredicesima storia di Diane Setterfield
Il club Dumas di Arturo Perez-Reverte
La libreria stregata e Il parnaso ambulante di Christopher Morley







Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

  

 

L’estate raccontata da quattro scrittori

da Truman Capote a Hermann Hesse

 

Vai all’articolo