I

17 lug 2017

 

Classifica libri più venduti al 16 luglio su librerie fisiche e online

Classifica libri di narrativa più venduti luglio 2017: De Giovanni con il commissario Ricciardi, Teresa Ciabatti con La più amata le novità italiane. Nicholas Sparks domina la narrativa straniera 


Due commissari in testa alla classifica dei libri di narrativa in questa calda estate: Ricciardi e Montalbano. L'ultimo romanzo di Maurizio De Giovanni è ambientato nel mondo del teatro dove Ricciardi dovrà indagare. Poi abbiamo la finalista allo Strega Teresa Ciabatti fra le novità italiane. Cognetti risale di qualche posizione dopo aver vinto il premio che lo aveva visto in gara con la collega Ciabatti. Tra gli stranieri - come avevo segnalato nella precedente classifica del 2 luglio - domina l'ultimo romanzo sentimentale di Nicholas Sparks, un marito rimasto solo con la figlia si reinventa padre. Entra invece nella lista Dinah Jefferies con una storia romantica ambientata nell'India degli anni '30. Fra le librerie online da segnalare il romanzo spagnolo Donne che comprano fiori di Vanessa Montfort.




Le novità della narrativa italiana





Maurizio De Giovanni
RONDINI D'INVERNO
Einaudi
350 pagine

Rondini d'inverno - Maurizio De Giovanni - Einaudi
Una nuova indagine del commissario Ricciardi ambientata nel mondo del teatro, in particolare il genere della sceneggiata tipica partenopea. Nell’ultima settimana di fine anno i teatri di varietà accolgono maree di spettatori che vogliono divertirsi durante il periodo festivo e come sempre Michelangelo Gelmi si prepara a sparare alla moglie. L'attore sta recitando una sceneggiata che prevede l'uccisione della moglie con un colpo di pistola, a salve, ma qualcuno la carica con un proiettile vero e Federica, la moglie di Gelmi muore stramazzando nel palco. L'attore si proclama innocente, ma in tanti lo ritengono colpevole: da qualche tempo gli affari non andavano bene e ogni speranza era riposta nella giovane moglie. Lei si era invaghita di un altro e forse stava per lasciare il marito che avrebbe reagito per gelosia. Ma le versioni della gente non convincono Ricciardi la cui vita sentimentale pare arrivata a una svolta decisiva: riuscirà con pazienza a riannodare i fili della vicenda.







Teresa Ciabatti
LA PIÙ AMATA
Mondadori
218 pagine


La più amata - Teresa Ciabatti - Mondadori 
"Mi chiamo Teresa Ciabatti, ho quattro anni, e sono la figlia, la gioia, l'orgoglio, l'amore del Professore." Il Professore è Lorenzo Ciabatti, primario dell'ospedale di Orbetello. Pieno di talento ma modesto, un benefattore, qualcuno dice, un santo. Tutti lo amano, tutti lo temono, e Teresa è la sua figlia adorata. È lei la bambina speciale che fa il bagno nella smisurata piscina della villa al Pozzarello, che costruisce un castello d'oro per le sue Barbie coi 23 lingotti trovati in uno dei cassetti del padre. «Chi era davvero Lorenzo Ciabatti?», si chiede spesso la narratrice, a volte viene descritto come un uomo buono, altruista, un classico filantropo; altre volte visto come un «uomo senza scrupoli, ateo, bugiardo, fascista». Un giorno, racconta la figlia, un uomo armato irrompe in casa puntando una pistola verso il padre e intimandolo di seguirlo, la moglie metterà al sicuro i bambini nel bunker, una stanza segreta che Lorenzo fece costruire appositamente per un momento del genere, perché “quelli”, prima o poi, sarebbero arrivati.
La scrittrice ricostruisce la storia di una famiglia borghese (a seguito di un trasferimento per ragioni economiche, non riesce a pensare di vivere in una casa senza un bagno personale, nella villa c’erano 11 bagni) e con essa, le vicende di un'intera epoca fra finzione e realtà toccando le corde del cuore: con la fatica e la bellezza di essere figli e genitori, le difficoltà di crescere, il dramma di perdere uno “status”e ricominciare guardando avanti.
"…Scopro, sì, un uomo che prima di morire ha svuotato i conti correnti, otto (cinque in Italia, e tre in Canada), ma non il motivo per cui l’ha fatto. Non lasciare niente a noi? Nascondere i capitali al fisco? Forse proteggerci?".
Finalista allo Strega 2017.  



Le novità della narrativa straniera 



Dinah Jefferies
IL SILENZIO DELLA
PIOGGIA D' ESTATE

Newton Compton
345 pagine

Il silenzio della pioggia d'estate - Dinah Jefferies - Newton Compton
1930, Rajputana, India. Dopo la morte di suo marito, l'unico compagno di Eliza, 28enne fotoreporter, è stata la sua macchina fotografica. Quando il governo britannico la manda in uno stato indiano per fotografare la famiglia reale, questo diventa l’occasione della sua vita e deve sfruttarla a ogni costo. Ma quando Eliza arriva al palazzo, incontra Jay, il bel fratello del principe dai modi gentili. Presto Jay e Eliza trovano di avere più cose in comune di quello che pensano. Ma le loro famiglie - e la società - la pensano altrimenti. Alla fine dovranno fare una scelta tra fare ciò che è previsto o seguire i loro cuori. Dinah Jefferies è l'autrice del bestseller Il profumo delle foglie di tè.
Curiosità: un titolo e una storia che ricorda per certi versi il romanzo bestseller La grande pioggia di Louis Bromfield (1937).




Riassumo i libri di narrativa più venduti nelle prime dieci posizioni secondo gli inserti culturali Tuttolibri/La Stampa (rilevazione Nielsen), La lettura/Corriere della sera, Robinson/laRepubblica ( GFK Eurisko) alle rilevazioni settimanali del 2-8 luglio e 3-9 luglio.


Le liste 

Narrativa italiana

Tuttolibri (2 - 8 luglio)
1. Rondini d'inverno - De giovanni - Einaudi
2. Le otto montagne- Cognetti- Einaudi
3. La rete di protezione - Camilleri - Sellerio
4. L'eredità dell'abate nero - Simoni - Newton Compton
5. Divorziare con stile - De Silva - Einaudi 
6. L’arte di essere fragili - D'Avenia – Mondadori
7. E allora baciami - Emanuelli - Rizzoli
8. L'amica geniale - Ferrante - E/O
9. L’Arminuta - Di Pietrantonio – Einaudi
10. La più amata - Teresa Ciabatti - Mondadori


Robinson/laRepubblica (3-9 luglio)
1. La rete di protezione - Camilleri - Sellerio
2. Rondini d'inverno - De giovanni - Einaudi
3. Le otto montagne- Cognetti- Einaudi
4. L'eredità dell'abate nero - Simoni - Newton Compton
5. Divorziare con stile - De Silva - Einaudi
6. L’arte di essere fragili - D'Avenia – Mondadori
7. E allora baciami - Emanuelli - Rizzoli
8. L'amica geniale - Ferrante - E/O
9. La più amata - Teresa Ciabatti - Mondadori
10. Viaggiare in giallo- AA.VV.- Sellerio


La lettura (3-9 luglio)
1. La rete di protezione - Camilleri - Sellerio
2. Rondini d'inverno - De giovanni - Einaudi
3. Le otto montagne- Cognetti- Einaudi
4. L'eredità dell'abate nero - Simoni - Newton Compton
5. Divorziare con stile - De Silva - Einaudi
6. L’arte di essere fragili - D'Avenia – Mondadori
7. E allora baciami - Emanuelli - Rizzoli
8. L'amica geniale - Ferrante - E/O
9. La più amata - Teresa Ciabatti - Mondadori
10. Viaggiare in giallo- AA.VV.- Sellerio


Narrativa straniera

Tuttolibri
1. La vita in due – Nicholas Sparks - Sperling & Kupfer
2. La strega - Lackberg - Marsilio
3. Il caso Fitzgerald- Grisham- Mondadori
4. La ragazza italiana – Riley- Giunti
5. Tredici- Asher- Mondadori
6. Dentro l'acqua - Hawkins - Piemme
8. Corruzione- Winslow- Einaudi
9. Il ministero della suprema felicità - Roy - Guanda
10. Il silenzio della pioggia d'estate - Dinah Jefferies - Newton Compton


Robinson/laRepubblica
1. La vita in due – Nicholas Sparks - Sperling & Kupfer
2. La strega - Lackberg - Marsilio
3. Il caso Fitzgerald- Grisham- Mondadori
4. La ragazza italiana – Riley- Giunti
5. Dentro l'acqua - Hawkins - Piemme
6. Tredici – Jay Asher - Mondadori
7. Il sorcio - Simenon - Adelphi
8. Corruzione- Winslow- Einaudi
9. L'ultimo faraone – Smith Longanesi
10. Il silenzio della pioggia d'estate - Dinah Jefferies - Newton Compton


La lettura
1. La vita in due – Nicholas Sparks - Sperling & Kupfer
2. La strega - Lackberg - Marsilio
3. Il caso Fitzgerald- Grisham- Mondadori
4. La ragazza italiana – Riley- Giunti
5. Dentro l'acqua - Hawkins - Piemme
6. Tredici – Jay Asher - Mondadori
7. La ragazza del treno - Hawkins - Piemme
8. Il sorcio - Simenon - Adelphi
9. Corruzione- Winslow- Einaudi
10. L'ultimo faraone – Smith Longanesi





Librerie online

Dalle librerie online Amazon, Ibs, Mondadori, Feltrinelli e Hoepli oltre ai titoli sopra citati si aggiungono alcune novità fra le classifiche dei libri più venduti al 16 luglio che spesso anticipano le classifiche successive delle librerie campionate nelle rilevazioni.




Vanessa Montfort
DONNE CHE
COMPRANO FIORI

Feltrinelli
330 pagine

Donne che comprano fiori – Vanessa Montfort - Feltrinelli
In un piccolo quartiere di Madrid ci sono cinque donne che comprano fiori. All'inizio nessuna lo fa per se stessa: una lo fa per il suo amore segreto, una per il suo ufficio, una terza per dipingerli , un altra per le sue clienti e l'ultima per un defunto "Quest'ultima sono io e questa, suppongo, è la mia storia. " Dopo la perdita del suo partner, Marina si rende conto che egli è completamente persa.

Ricominciando da zero accetta un lavoro temporaneo in un negozio di fiori curioso chiamato Il Giardino dell'Angelo. Qui incontra altre donne molto diverse tra loro, ma che, come lei, sono ad un bivio della loro vita per quanto riguarda il loro lavoro, i loro amanti, i loro desideri o le loro famiglie. Il rapporto tra di loro e Olivia, la proprietaria eccentrica e saggia del locale diventerà una stretta amicizia che dipenderà dal nuovo corso che prenderanno le loro vite.

Le donne che comprano i fiori sono: Marina che soffre la sindrome da copilota : lei è sempre dipesa dal suo  partner e questo segnerà il corso della sua vita. Il suo fiore è il viola che simboleggia l'umiltà e la timidezza, ma anche la fiducia da ottenere.
Casandra soffre della sindrome superdonna: privilegia il successo professionale sulla sua vita personale, se mai ne abbia una. Il suo fiore è l' orchidea blu, simbolo di un relax mancante.
Gala rappresenta la sindrome Galatea : la pelle luminosa oltre un corpo ben fatto e sexy . Il suo fiore è il giglio bianco, simbolo di un flirt che non tramonta mai .
Aurora incarna la sindrome della malata: confonde l'amore con l’ossessione. Cioè, il più dolore si fa sentire  più è amore. Il suo fiore è la calendula, anche un simbolo della crudeltà che non osa tornare, in piccole dosi, per difendersi.
Victoria ingegnere informatico è una di quelle donne che hanno deciso tutto : la migliore mamma, la migliore figlia, o in altre parole, quelli con la sindrome di onnipotenza . Il suo fiore è il pesco, l'amore eterno con la tentazione di rompere tutto, sebbene i suoi figli starnutiscano come pazzi ogni volta che a casa sua porta invariabilmente dei fiori di pesco.
Donne che comprano i fiori è un romanzo di un amicizia, un'avventura di tutti i giorni alla ricerca dell’ indipendenza femminile, un viaggio epico nel centro dei sogni delle donne contemporanee.




Selvaggia Lucarelli
DIECI PICCOLI INFAMI
Rizzoli
216 pagine

Dieci piccoli infami - Selvaggia Lucarelli- Rizzoli
"Ho scritto questo libro perché avevo bisogno di mettere a posto delle cose. Perché a quarantadue anni suonati mi capitava (e mi capita ancora) di svegliarmi nel cuore della notte in piena sindrome abbandonica dopo aver sognato la mia migliore amica delle elementari Susanna che mi declassa a “una delle tante compagne di classe”. O il tizio con la Mini grigia che conserva lettere profumate di bambine nel cruscotto. Perché, anche senza risvegli notturni, mi capita spesso di pensare al ragazzo di Masada con cui in quattro minuti di chiacchiere avevo immaginato una vita felice e piena di figli, al mito dei quindici anni che ha assassinato clamorose fantasie adolescenziali o a un parrucchiere anarchico su cui ho riversato due mesi di maledizioni voodoo. Insomma, ho scritto questo libro perché dieci dei piccoli infami che ho incrociato nella mia vita meritavano una resa dei conti. Almeno letteraria. Ed è per questo che ne troverete uno per ogni capitolo".
Selvaggia Lucarelli ci consegna un libro scritto con sincerità, autoironia e con il suo inconfondibile stile corrosivo. Perché Dieci piccoli infami non è solo una rassegna di incontri sciagurati ma un’autentica resa dei conti: con i mostri più o meno terribili in cui inciampiamo nella vita e anche un po’ con la nostra capacità di riderne e di (non riuscire proprio a) perdonare.


Le precedenti classifiche di giugno e luglio



Classifica libri al 2 luglio

Classifica del 18 giugno


Classifica del 4 giugno





Scopri altri libri da leggere


3 commenti :

  1. De Giovanni con Ricciardi è in lista desideri. Gli altri.. mah! A parte Camilleri con Montalbano gli altri non mi ispirano

    RispondiElimina
  2. De Giovanni con Ricciardi è in lista desideri. Gli altri.. mah! A parte Camilleri con Montalbano gli altri non mi ispirano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi segue De Giovanni non lo può perdere, anche perché pare nelle intenzioni dello scrittore sia l'ultimo o il penultimo della serie col commissario.

      Elimina

CURARSI CON I LIBRI
Rimedi letterari per ogni malanno

Si può guarire con i libri?  E' quello che ci propongono Ella Berthoud e Susan Elderkin in Curarsi con i libri (Sellerio).