12 apr 2018

 

Novità libri aprile 2018: 3 storie di relazioni, amori e ambiguità

Tre libri novità: Due estati di Thomas Williams, All'ombra di Julius di E. Jane Howard, Domina Dea di Rodesia Vichi

Tra le segnalazioni del mese di aprile vediamo, complice forse il clima primaverile, storie d'amore o di relazioni di ogni tipo: dall' America di fine anni quaranta il racconto di un estate incantata dell'americano Thomas Williams (1926-1990) scrittore venuto alla ribalta in Italia solo nel 2015. Poi la britannica Elizabeth Jane Howard autrice della saga dei Cazalet (1990), in un romanzo a se stante del 1965. Infine un autrice italiana di storie piccanti Rodesia Vichi scrittrice di romanzi erotici. 







Thomas Williams
DUE ESTATI 
Nutrimenti editore
464 pagine

Nel giugno del 1948, Doris Perkins, 17 anni, diventa l'amante di John Hearne, 21 anni, che non è proprio il ragazzo della porta accanto: i loro cortili si fronteggiano John è un bel ragazzo, e Doris da sempre, fin da piccola era convinta di amarlo. Anche lui ha un attrazione per lei. Figlia di un postino, è in procinto di laurearsi senza alcuna prospettiva. John, figliastro di un imprenditore, è un veterano di guerra appena tornato. Galeotta fu l'altalena, senza parole lui capisce che può avvicinare le labbra alle sue, e lei si troverà in balia della volontà di questo biondo dagli occhi celesti. "La piccola Dory Perkins", di un tempo si trova confusa e apprensiva, non ha il potere di fermare il diluvio di nuove emozioni che la sopraffanno e la portano ad esprimere il suo amore per quest'uomo che, a quanto pare, ha sempre amato e ammirato.
Mutati completamente dall'intensità della loro breve relazione, Dory e John si preparano a salutare un'estate, un periodo di espansione, cambiamento e una nuova consapevolezza della vita. Ci saranno novità, si dovranno separare, forse una gravidanza è in arrivo, e la ragazza dovrà occuparsi di un albergo sul lago di proprietà di una principessa europea i cui ospiti includono membri dell'intellighenzia tedesca, mentre John si mette in viaggio per trovare il padre che lo ha abbandonato quando aveva cinque anni. Il loro futuro insieme è determinato dagli eventi dell'estate con la promessa che lui tornerà per sposarla.







Elizabeth Jane Howard
ALL’OMBRA DI JULIUS
Fazi
326 pagine 

Elizabeth Jane Howard è meglio conosciuta per le sue Cazalet Chronicles. In All'ombra di Julius tutti i personaggi sono influenzati dall'ultima azione eroica di Julius, che ha avuto luogo durante la Seconda Guerra Mondiale, vent'anni prima che questa storia abbia inizio. Il sacrificio di Julius a Dunkerque sarà stato un adempimento del suo dovere pubblico, ma nello stesso tempo, egli ha ignorato i propri doveri privati nei confronti della moglie e della famiglia quando avrebbero avuto più bisogno di lui. A parte la moglie Esme: perché quando lui morì lei aveva già una relazione con un giovane studente di Medicina di nome Felix.
I narratori sono Esme, la vedova cinquantottenne di Julius. Cressy, la figlia maggiore che ha avuto molti amanti, ma poca felicità. Emma, ​​la figlia minore, la preferita dal padre che lavora in una casa editrice. Dan, un poeta proletario amico di Emma e Felix, ex amante di Esme. Queste cinque persone, più una coppia sposata e un vecchio maggiore si incontrano e si osservano a vicenda in un fine settimana nella casa di Esme. Vediamo le loro vulnerabilità, le loro delusioni, le loro motivazioni nascoste. È un libro molto esplicito per essere scritto nel 1965, con aborti clandestini e stupri, mettendo a nudo le speranze dei protagonisti, i loro desideri sessuali o le loro scelte di vita. Come una miccia lenta, scatena le circostanze che si verificano adesso, in parte cancellando la memoria del passato, come Esme che ora, dopo venti anni, ritrova Felix e forse non lo ha mai smesso di amare. 





 



Rodesia Vichi
DOMINA DEA: IL DISINCANTO
Rodesia Vichi
149 pagine

Dalila è appena tornata da un lungo viaggio che l’ha trasformata profondamente. In seguito all’incontro fortuito con Fausto – cliente masochista della sua amica Samantha, escort e mistress d’alto bordo – Dalila entra in contatto con la misteriosa Sofia, una seducente pittrice che vive in una splendida dimora e che vede in lei la sua musa ispiratrice. Chi è Sofia? E chi sono Laurent e Manuel, i due uomini che abitano con lei? Che cosa nascondono?
La curiosità di scoprirlo induce Dalila a frequentare con assiduità quella casa immersa nel verde e nei fiori, dando inizio a una storia in cui la sua vita e quella di Sofia s’intrecciano alla vita di Fausto e Samantha, del suo ex Damiano, del pianista Laurent e di Manuel, il giovane androgino, ognuno a suo modo alla ricerca del piacere e della felicità, con appresso il personale fardello di paure, insicurezze, paranoie. Una storia a volte lieve, a volte intensa e violenta. Un tumultuoso susseguirsi di eventi, tra ambiguità e mistero, sesso promiscuo e perversioni, attacchi e difese, nella quiete della campagna emiliana, con l’anno 2010 sullo sfondo. Metafora della fugacità dell’amore e dell’amaro disincanto, lascia nel finale una porta aperta alla speranza e al sogno.
L'autrice ha pubblicato nel 2008 "Mio re dagli occhi belli" (Robin Edizioni); nel 2009 "Esibizionista a  pagamento" (Robin Edizioni). Nel 2010 con Esibizionista a pagamento ha vinto il Premio Fiuggi “Erotismo & Scrittura” La Dolcetta d’Oro per il miglior romanzo erotico dell’anno 2009.
Per saperne di più la pagina Facebook dell'autrice Rodesia Vichi 



I precedenti Libri novità









Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

CORRIERE DEL SUD

Il primo romanzo di Saint-Exupéry una storia d'amore e solitudine, una tragica relazione tra un pilota e una donna amata e perduta