I

09 mar 2016

 

La meraviglia degli anni imperfetti – Clara Sánchez

La meraviglia degli anni imperfetti di Clara Sánchez, pubblicato da Garzanti editore, può essere visto come un ritratto generazionale e una riflessione sulla società odierna narrata nella vita quotidiana di un sobborgo di Madrid ambiente che non è né rurale né abbastanza urbano. I rapporti tra vicini di casa per un certo verso isolati dal resto del mondo, insieme ai centri commerciali che diventano portanti per la vita sociale come punto di incontro in cui i personaggi passano le loro giornate. E poi un ritratto su un momento della vita di un ragazzo che cerca di avviarsi verso la maturità.

Clara Sanchez- La meraviglia degli anni imperfetti-cover


Questo ragazzo sedicenne è Fran, che mette in prima persona le sue paure, le preoccupazioni, i desideri e le frustrazioni di un ragazzo adolescente abbandonando la sua infanzia per entrare nell'età adulta che emergerà lentamente. In tutto il suo racconto, diviso in due parti, lo vedremo crescere, maturare e farsi carico delle proprie responsabilità.

Francisco o Fran ci racconta la sua giovinezza passata in uno squallido sobborgo di Madrid, con i suoi problemi generazionali, l'entusiasmo per la sorella del suo migliore amico, le sue relazioni familiari con genitori quasi assenti. 
"In quel periodo mia madre iniziò a frequentare una palestra, il Gym-Jazz, dove passava dall’aerobica ai pesi e dove, soprattutto, si sottoponeva a lunghe sedute di sauna. Finì per disinteressarsi del tutto della mia educazione. In fondo le importavano solo i suoi nuovi muscoli e la sua nuova pelle centomila volte purificata."
La madre avrà una relazione con il suo istruttore mentre il padre sempre assente un giorno manderà una lettera per dire che vuole rifarsi un altra vita e lasciare la famiglia.  

Il suo miglior amico Eduardo un razionalista e la bella sorella Tania sono figli di un veterinario. Tania aveva due anni più di Fran, tutti e tre insieme passavano le loro giornate allegre fra pinete e olivi e Fran si invaghiva sempre più di lei. A nessun’altra i pantaloni stavano bene come a lei. Ma un giorno lei sposerà un altro, un ricco uomo messicano dal passato oscuro che offrirà lavoro a Eduardo. Fran intanto si interesserà a una ragazza orientale incontrata in un ristorante cinese del sobborgo. La nonna di questa, con saggezza, gli profetizzerà che sarà benedetto dalla fortuna e che questa lo coprirà d'oro.

Nella seconda parte del libro vedremo Fran qualche anno più tardi, abbandonato gli studi, lavorare in un negozio di dvd. Riceverà una visita da Eduardo che gli lascerà una chiave e un indirizzo. Poi sparirà senza lasciare traccia. Nel frattempo la madre depressa impiegata in una clinica avrà una relazione con il dott Ibarra diventando cocainomane. Fran però si metterà alla ricerca di Eduardo con le chiavi e l'indirizzo di un appartamento. Qui la situazione si tingerà di giallo fra un ex fidanzata di un ricco taiwanese e un vicino di casa misterioso che gli dà un codice di una cassetta di sicurezza di una banca svizzera.  



Clara Sanchez
LA MERAVIGLIA DEGLI ANNI IMPERFETTI
Garzanti 2016








A volte Fran si rivela incapace e maldestro un "romantico" lo chiamano, altre volte sembra il più intelligente di tutti nel suo ambiente, ma quasi sempre si tratta di un eroe, un vero e proprio cavaliere d'altri tempi. Un personaggio di formazione che si può correlare a Salinger "Il giovane Holden" o Walker Percy L'uomo che andava al cinema  variazioni americane di personaggi con una particolare vulnerabilità, cosa da cui il lettore si sente quasi attratto. Racconta con una punta di amarezza Fran:

"Di ritorno dal cinema, dopo essere passato dall’appartamento per lasciare il riscaldamento acceso, incontro di nuovo la banda di quindicenni, molto più eccitati di sei ore prima. Si ammassano nell’ultima fila fumando e gridando. Tutta quell’energia è assordante. Non ricordo che noi ne avessimo tanta. Dove li condurrà? Non è difficile indovinarlo perché loro presuppongono la continuità dei campi da tennis, della piscina coperta, dei giardini, delle abitazioni unifamiliari, degli asili e delle scuole, dell’ufficio postale, dei centri commerciali, dei contratti capestro, di un orizzonte illuminato dalla mano dell’uomo verso il quale ci dirigiamo tra i veli che l’universo lascia cadere a poco a poco."
Clara Sánchez ha raggiunto la fama mondiale con il bestseller Il profumo delle foglie di limone, in cima alle classifiche di vendita per oltre due anni. Fra i suoi libri più venduti: La voce invisibile del vento, Le mille luci del mattino, Le cose che sai di me.


Leggi anche l’articolo




Nonostante il libro sia precedente ai successi della scrittrice (Últimas noticias del paraíso così il titolo originale uscì in Spagna nel 2000 vincendo un premio Alfaguara, rendendola famosa in America Latina e negli USA) l'editore Garzanti lo pubblica adesso e risente un poco del periodo anni ' 90. Clara Sánchez  comunque ci rende partecipi dello sviluppo del personaggio di Fran con una sensazione del tempo che scorre, i figli che crescono, vicini di casa che vanno e vengono, nella quieta trasformazione di un ambiente apparentemente immutabile.







Scopri altri libri da leggere


Nessun commento :

Posta un commento

CURARSI CON I LIBRI
Rimedi letterari per ogni malanno

Si può guarire con i libri?  E' quello che ci propongono Ella Berthoud e Susan Elderkin in Curarsi con i libri (Sellerio).